Riqualificazione Urbana di Corso Vittorio Emanuele II e Via Annunziata 

Descrizione progetto

Il presente progetto  riguarda la riqualificazione dei tratti stradali situati nella zona della città denominata “fuori porta” per una lunghezza complessiva di 1.137,00 ml e in particolare: il tratto stradale a doppia senso di marcia, che intercorre dall’incrocio con via Sant’Anna fino al passaggio a livello Km. 33, denominato Corso Vittorio Emanuele II, avente una lunghezza di circa ml. 951,00 ed una larghezza variabile tra gli 15,05 e i  16.05 metri, il secondo tratto stradale a senso unico di marcia, in prosieguo al Corso Vittorio Emanuele, fino all’incrocio con Via Sammarco, denominato via Annunziata di lunghezza ml. 186 ed una larghezza variabile tra 7,00 ml e 11,80 ml.Il progetto è stato ipotizzato nell’ottica della maggiore sicurezza della circolazione, della qualità urbana  esistente e della riqualificazione dal punto di vista qualitativo del tratto stradale oggetto dei lavori.I due percorsi stradali oggetto del presente studio progettuale si caratterizzano per il cattivo stato manutentivo in cui versano, dovuto ad una frenetica e veloce urbanizzazione della zona a cui non corrisponde un’adeguata modernizzazione della viabilità esistente.   Per realizzare le suddette opere di riqualificazione le principali lavorazioni che saranno oggetto di progettazione sono brevemente:

CORSO VITTORIO EMANUELE II (lunghezza ml 951,00):

Nella sede del tratto di strada che si estende dall’incrocio di Via Olmitelli, a quello di via S. C. Da Siena, largo circa ml 16,00, sono stati previsti i seguenti interventi di realizzazione: carreggiata composta corsie da ml 3,10; banchina (zanella concava) da ml 0,40 in pietra lavica;area di sosta parallela di ml 2,00 che si estende per tutta la lunghezza della carreggiata solo su un lato della carreggiata;marciapiedi di larghezza minima ml 1,50 in conglomerato cementizio e pavimentazione in pietra lavica bocciardata da cm 3;pista ciclabile a doppio senso di marcia, in sede propria sul lato della carreggiata;cordoli in pietrarsa per realizzazione dei marciapiedi;pubblica illuminazione con pali di tipo stradali aventi rispettivamente attacco a un braccio nel tratto di strada rettilineo posizionati sui due marciapiedi e nella rotatoria  posizionati sui marciapiedi e nelle isole di traffico; Pubblica illuminazione con pali singoli artistici posizionati nelle zone laterali pedonali; Realizzazione della predisposizione degli impianti di pubblica illuminazione per i nuovi allacciamenti alle singole traverse di via Annunziata e del Corso Vittorio Emanuele II; realizzazione della nuova condotta per la rete idrica che andrà ad allacciarsi a quella esistente; realizzazione del sistema di raccolta delle acque stradali mediante corsetti caditoie e pozzetti di ispezione; messa a dimora di nuove specie arboree  sui due marciapiedi;realizzazione di una rotatoria, al fine di poter facilitare la canalizzazione del traffico che si immette da via Madonnella  sul Corso V.E.II con realizzazione di isole spartitraffico mediante materiale proveniente dagli scavi o da cave;nel tratto di strada in cui Corso Vittorio Emanuele II si interseca con  via Madonnella l’isola interna della rotonda si compone di fontana a “ multiuggelli,” con 1 getto centrale e una corona di 10 getti laterali;posizionamento di arredo urbano

VIA ANNUNZIATA (lung ml 186,00):

Il tratto di strada che si estende da fine corso Vittorio Emanuele II a Via Roma composto da un’unica carreggiata presenta una sezione trasversale minima di circa ml 7,00 con larghezza variabile dei percorsi pedonali. Gli interventi previsti sono: carreggiata a corsia unica di ml 3,00 (senso unico); pavimentazione della carreggiata in pietra lavica bocciardata di spessore  cm 8; banchina (zanella concava) da ml 0,40 su entrambi i lati in pietra lavica; percorsi pedonali a raso di larghezza variabile pavimentati in pietra lavica bocciardata di spessore  cm 8; realizzazione di sottofondo della pavimentazione di pietra lavica per la carreggiata e per i percorsi pedonali con platea di conglomerato cementizio armato con rete elettrosaldata di spessore di cm 10; pubblica illuminazione con palo artistico singolo posizionato nella zona pedonale; realizzazione della nuova condotta per la rete idrica che andrà ad allacciarsi a quella esistente; realizzazione del sistema di raccolta delle acque stradali mediante corsetti caditoie e pozzetti di ispezione; messa a dimora di nuove essenze arboree.

 

Dettagli

 

  • Cliente : Comune di Acerra (NA)
  • Anno 2015
  • Team : Di Girolamo Engineering s.r.l.
  • Ruolo svolto : Progettazione Definitiva, Esecutiva, Coordinamento della Sicurezza in fase di Progettazione, Direzione Lavori, Coordinamento della Sicurezza in fase di Esecuzione.
  • Importo Progetto : € 2.400.000,00